Palermo: mercoledì 20 il Carro Trionfale di Santa Rosalia arriva all’Ucciardone

0
32

Al via i lavori per la realizzazione del Carro Trionfale di Santa Rosalia in vista della 395° edizione del Festino. Mercoledì 20, a partire dalle 21,30, il Carro di Santa Rosalia sarà trasferito, ad opera del Comune di Palermo, dai Cantieri Culturali della Zisa verso la Casa di Reclusione Ucciardone “Calogero di Bona”.

Il Carro, che sarà scortato dalla Polizia Municipale, partirà dai Cantieri Culturali alla Zisa e percorrerà via Paolo Gili, piazza Principe di Camporeale, via Dante, via Turati, piazza don Sturzo, via Isidoro Carini, via Generale Dalla Chiesa, via Duca della Verdura, per arrivare intorno alle 22,30 alla Casa di Reclusione Ucciardone “Calogero di Bona”.

L’area del parcheggio del carcere sarà illuminata per l’occasione, una gru sarà posizionata nella strada di fronte per sollevare la struttura che verrà calata nell’esatto punto dove sarà allestito il cantiere. In questa area, visibile dall’esterno, il Carro verrà costruito assemblando i suoi componenti, realizzati dai detenuti, e qui rimarrà per i mesi necessari ai lavori. Poi, il Carro sarà spostato nell’area parcheggio di piazza del Parlamento per la rifinitura, gli assemblaggi definitivi e gli impianti audio e luci, in vista del 14 luglio.

L’avvio dei lavori del Carro in questa edizione vuole essere un evento pubblico e istituzionale, e l’intenzione dell’Organizzazione è di lasciare traccia di questo evento eccezionale che rappresenta il momento inaugurale di #aspettandoilfestino2019, un calendario di appuntamenti che condurranno al 395° Festino, con l’obiettivo di coinvolgere il popolo palermitano in ogni passaggio della “sua” festa.

Saranno presenti tra gli altri Rita Barbera, direttrice della Casa di Reclusione Ucciardone, Leoluca Orlando, sindaco di Palermo, Adham Darawsha, assessore alle Culture, Lollo Franco, direttore artistico, e Vincenzo Montanelli, direttore organizzativo del 395° Festino di Santa Rosalia Palermo.