Palermo: mercoledì si laurea a 96 anni, è il dottore più anziano d’Italia

0
77

Giuseppe Paternò mercoledì centrerà il suo obiettivo: laurearsi in Scienze storiche e filosofiche a 96 anni e 10 mesi. Succede a Palermo: un record italiano, forse anche mondiale. Il (quasi) dottore Paternò, classe 1923, si è iscritto al corso di laurea nel 2017 e in appena tre anni esatti ha terminato il suo percorso di studi, un sogno che coronerà con il massimo dei voti.

“Una storia bellissima – dice all’Italpress il rettore dell’Università di Palermo Fabrizio Micari -: perché da un lato ci sono una volontà e una passione straordinarie e poi c’è ovviamente il forte desiderio di imparare”. Un desiderio che viene da lontano, viste le umili origini della sua famiglia: “Non ha potuto studiare come avrebbe voluto – racconta il rettore -, perché già da bambino andava a lavorare con il padre. All’età di trent’anni è riuscito però a diventare geometra e successivamente a essere assunto dalle ferrovie dove ha lavorato fino alla pensione. Per poi dedicare le sue giornate a letture e studio. Ed è proprio questa voglia di conoscenza che ha fatto nascere in lui l’idea di iscriversi all’università”.

Nel 2016, a 94 anni arriva l’iscrizione al corso di laurea in Scienze storiche e filosofiche dell’ateneo: “Fin da subito lo abbiamo seguito da vicino – racconta Micari -. Ci ha messo un impegno pazzesco, ha terminato in tre anni esatti, tenendo tra l’altro un andamento record di voti, quasi sempre tra 29 e 30. Certamente avrà un 110 e lode”.

Un impegno che non si è fermato nemmeno durante il lockdown: “Gli mancavano le ultime materie e non si è fatto per nulla scoraggiare dalla pandemia”, racconta Micari. Un record, il suo, ma anche un traguardo che ha valenza simbolica, soprattutto agli occhi dei più giovani: “Direi un messaggio positivo, fatto di passione e tanta volontà di perseguire gli obiettivi. Stiamo parlando di una persona che non è soltanto capace, ma che con tantissima energia e voglia di fare ce l’ha messa tutta. Ora però non ha ancora finito. Naturalmente dovrà continuare con la laurea Magistrale l’anno prossimo e migliorare il suo record”. La proclamazione è in programma per mercoledì pomeriggio al campus universitario di Palermo, nell’edificio 12 che ospita Lettere e Filosofia. (Italpress).