Palermo: motociclista privo di patente e assicurazione investe vigile urbano

0
81

Un commissario della polizia municipale intento a controllare la velocità dei veicoli in transito mediante l’autovelox, è stato investito intenzionalmente da un motociclista, all’interno del parco della Favorita, nei paraggi di “Casa Natura”. Quando il telelaser ha segnalato la velocità oltre i limiti consentiti di uno scooter Honda Sh, il vigile ha intimato l’alt al conducente, ma l’uomo alla guida prima ha rallentato e poi ha accelerato, travolgendo l’agente.

I colleghi sono però riusciti a bloccare il centauro 41enne M.S. che,  successivamente condotto al Comando di via Dogali e informata l’autorità giudiziaria è stato quindi tratto in arresto. Come è stato poi accertato, la motocicletta era priva di assicurazione e all’investitore era stata revocata la patente.

Il commissario è stato trasportato in ambulanza a Villa Sofia e ha avuto assegnato un codice giallo, ma fortunatamente le sue condizioni non sono preoccupanti. Solidarietà è stata manifestata al ferito dal sindaco Orlando e dal comandante dei vigili urbani Gabriele Marchese, che hanno definito il comportamento del motociclista incivile e criminale.