Palermo: nascerà la figura del garante comunale dei diritti dei detenuti

0
108
patto per palermo

La settima commissione consiliare affari legali del comune di Palermo pronta a varare un nuovo regolamento per dare voce alle carceri: nasce la figura del garante comunale dei diritti dei detenuti.

Prima del voto definitivo lunedì 21, alle ore 10, a Palazzo delle Aquile si svolgerà un tavolo tecnico organizzato dalla commissione stessa. A renderlo noto i consiglieri Rosario Arcoleo, Sabrina Figuccia, Claudio Volante, Giuseppina Russa e Marcello Susinno. Sarà un momento di incontro e confronto con chi conosce il mondo delle carceri in maniera profonda per dare poi il via libera definitivo al testo su cui la commissione lavora già da alcuni mesi.

All’evento parteciperanno il Garante regionale dei diritti dei detenuti Giovanni Fiandaca, i direttori delle carceri palermitane, Rita Barbera, Francesca Vazzana, Clara Pangaro, l’assessore alle attività sociali del Comune di Palermo Giuseppe Mattina, il presidente della camera penale, avvocati, medici e psichiatri penitenziari, esponenti del partito radicale, da sempre in prima linea sul fronte della giustizia e delle carceri. Sarà inoltre presente per una testimonianza personale l’ex governatore Salvatore Cuffaro.

L’iniziativa mira a colmare il vuoto di una figura di garante anche a livello comunale, come previsto dalla vigente normativa. Il passaggio successivo sara’ l’approvazione del Consiglio comunale. (ANSA)