Palermo: nuovo “look” per la piazza di Mondello, sarà spostata la fontana

0
336

Poco più di un milione e mezzo di euro al Comune di Palermo per il rifacimento della piazza di Mondello. È lo stanziamento approvato dall’assessorato dei Beni culturali della Regione Siciliana, che ha finanziato il progetto già approvato, su proposta del vice sindaco Fabio Giambrone e dell’assessore all’Ambiente Giusto Catania, a giugno dello scorso anno.

Gli uffici comunali coinvolti (Decoro, Mare e coste, Rigenerazione urbana) lavoreranno ora alla progettazione definitiva e quindi, “presumibilmente alla fine dell’anno – spiegano da Palazzo delle Aquile – e salvo ritardi dovuti all’emergenza Covid”, si potrà bandire la gara per lo svolgimento dei lavori.

Il progetto di massima, inserito nel programma per il “miglioramento delle condizioni di contesto sociale ed economico dei sistemi urbani e territoriali”, è stato pensato per un restyling completo della piazza, “finalizzato ad una sempre maggiore fruizione pedonale e per spettacoli o eventi pubblici”. Prevista la “totale sostituzione della pavimentazione”: l’asfalto sarà sostituito da pietre di colore grigio simili al marmo di Billiemi diffuso nel centro storico. Tutta l’area pedonale sarà ampliata, restringendo quindi le carreggiate stradali ed anche spostando la storica fontana della Sirenetta, che sarà portata più a monte per rendere più ampio lo spazio centrale da utilizzare per manifestazioni ed eventi.

Il progetto finale, che dovrà essere approvato anche dalla Sovrintendenza, prevedrà la sistemazione di aree verdi sia all’interno della piazza sia lungo la linea del mare. Infine un intervento invisibile ma “essenziale – dice il Comune – riguarderà il potenziamento del sistema di smaltimento delle acque piovane e della rete fognaria”.