Palermo-Olympique Marsiglia 1 a 1, squadra rosanero da completare

0
30
Palermo-Olympique Marsiglia, la gioia dopo il gol di Embalo

Palermo-Olympique Marsiglia alla fine termina in parità. Una rete per parte dopo novanta minuti che hanno dato alcune indicazioni interessanti sulla squadra rosanero, ma anche la certezza che si tratta ancora di un cantiere aperto.

Lo stesso allenatore Davide Ballardini, al termine del match, ha elogiato i suoi ragazzi ma ha anche detto senza mezzi termini che occorrono almeno due rinforzi. E non due giovani scommesse, ma calciatori esperti e di qualità. Una punta capace di fare davvero male ed un regista sono in cima alla lista dei desideri del tecnico.

Una conferma importante è venuta dall’attaccante Carlos Embalo, che al 57′ ha portato in vantaggio il Palermo. Una bella rete, quella segnata dal giocatore della Guinea, giunta al termine di uno scambio in velocità con un altro giovane interessante, Accursio Bentivegna classe ’96. Un altro elemento giovane ma già maturo per stare, quanto meno tra i diciotto della prima squadra.

Di fronte a meno di seimila spettatori, ì rosanero hanno fatto vedere a tratti un buon calcio, puntellato da qualche incertezza. Gli schemi di Davide Ballardini si intravedono, anche se la mancanza di interpreti di peso si avverte.

Tra gli acquisti del mercato estivo, si è disimpegnato con disinvoltura il difensore Rajkovic e il centrocampista ex Torino Gazzi, che si è sfiancato in un oscuro ma prezioso lavoro in mezzo al campo. Da rivedere invece il giovane Sellai, ottima qualità ma ancora “acerbo” per la serie A italiana e l’attaccante macedone  Nestorovski. La punta proveniente dall’Inter Zapresic ha fisico e coraggio, ma ha anche la necessità di essere servito al centro dell’area avversaria in modo adeguato.

Ha assistito alla partita dalla tribuna, invece, l’esterno norvegese Haitan Aleesami, arrivato soltanto  in mattinata a Palermo. L’Olympique Marsiglia ha raggiunto il pari quasi allo scadere, grazie ad un rigore concesso dall’arbitro all’88’ per un fallo di Posavec su Iseka, penalty realizzato dallo stesso giocatore marsigliese. Il prossimo appuntamento per il Palermo è per l’esordio nella Tim Cup contro la vincente del match tra Bari e Cosenza. (Foto US Città di Palermo)

Il tabellina della partita

PALERMO-OLYMPIQUE MARSIGLIA 1-1

MARCATORI: 57’ Embalo (P), 88’ rig. Iseka (M)
PALERMO (3-4-3): Posavec; Goldaniga (53’ Cionek), Vitiello, Rajkovic (59’ Andelkovic); Rispoli (46’ Morganella), Hiljemark, Gazzi, Lazaar (46’ Pezzella); Embalo (59’ Sallai), Nestorovski, Trajkovski (18’ Bentivegna). All. Ballardini

OLYMPIQUE MARSIGLIA (4-2-3-1): Pelè; Sakai (80’ Rekik), Hubocan, Doria, Bedimo (12’ Aloè); Anguissa, Machach (63’ Khaoui); Thauvin (52’ Lopez), Cabella (63’ Diaby), Sarr; Gomis (72’ Iseka). All. Passi

ARBITRO: Claudio Gavillucci di Latina
AMMONITI: 42’ Zambo Anguissa (OM), 45’ Aloè (OM), 81’ Cionek (P), 87’ Posavec (P)
ESPULSI: 62’Zambo Anguissa (OM) per doppia ammonizione