Palermo-Potenza 1 a 0, terza vittoria di fila per i rosanero

0
15
palermo-potenza

Palermo-Potenza termina 1 a 0 dopo una partita che sembrava incanalata sul pareggio a reti bianche. Gli ospiti sono scesi in campo con le idee chiare e un assetto tattico che Capuano aveva ben studiato in settimana per imbrigliare la manovra rosanero.

Il Palermo, dal canto suo, nel primo tempo ha mantenuto il possesso palla ed ha attaccato, ma senza la necessaria lucidità è andato sistematicamente a impantanarsi nella ragnatela lucana. Il centrocampo rosanero non brilla e non fornisce in avanti palloni puliti per Floriano, Rauti e Saraniti che girano a vuoto nella trequarti del Potenza.

Il primo brivido arriva poco prima del 20′ con Floriano che recupera la palla sulla sinistra e crossa per Kanoute che però non impatta bene. Poi due colpi di testa di Marconi e Saraniti.

Nella ripresa il Palermo cambia musica e alza il baricentro del gioco. I Lucani si rinchiudono nella propria metà campo e provano a fare muro.  Boscaglia cambia anche attori, Accardi subentra a Peretti, sul palcoscenico del Barbera anche Silipo, Luperini e Lucca. La partita prende un’altra inerzia e fioccano le occasioni. Ci provano quasi tutti, e in tutti i modi: Saraniti di piede e di testa, fuori di poco, bel tiro di Silipo a giro, nulla di fatto, Floriano destro a giro, miracolo di Marcone e palla respinta, colpo di testa a botta sicura di Lucca, respinto, poi Broh, che tira in porta in due occasioni, la prima fuori di poco, la seconda, una bordata al volo forte e angolata viene deviata con un colpo di reni da campione dal numero uno lucano.

La trincea del Potenza e la prova superlativa del suo portiere Marcone sembravano avere incanalato il match verso lo 0 a 0, ma  a 4 minuti dalla fine Silipo inventa uno slalom sull’out di destra e confeziona un traversone perfetto: sul secondo palo irrompono Saraniti e Luperini, ma è quest’ultimo che mette il piede al momento giusto e regala i tre punti al Palermo.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

PALERMO (4-2-3-1): Pelagotti 6; Almici 7, Peretti 6 (46′ Accardi 6), Marconi 6, Crivello 6,5; Odjer 6,5,  Broh 6,5 (54′ Luperini 7); Kanoute 6 (54′ Silipo 7), Rauti 6 (72′ Lucca 6,5), Floriano 7; Saraniti 6,5. In panchina: Fallani, Matranga, Doda, Martin, Lancini. Allenatore: Boscaglia 6.5.

POTENZA (3-5-2): Marcone; Di Somma (Spedaliere), Boldor, Coccia; Viteritti (Negro), Coppola, Compagnon, Iuliano (Fontana), Panico; Ricci, Volpe (Sandri). In panchina: Santopadre, Brescia, Romei, Lauro, Iacullo, Fontana, Spedalieri, Lorusso. Allenatore: Capuano 6.

AMMONITI: Viteritti, Marcone, Ricci (Potenza), Crivello, Lucca (Palermo)

ARBITRO: Paolo Bitonti (Bologna).