Palermo, uomo precipita dentro tombino: riserva sulla vita

0
43

Gli operai lasciano aperto un tombino e un uomo, precipitato nel vuoto, è adesso ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale Villa Sofia di Palermo. L’incidente è successo in via Notarbartolo, all’altezza del civico 20, nei pressi di via Piersanti Mattarella, davanti a un condominio dove si stanno svolgendo dei lavori per la manutenzione della caldaia.

Nei pressi del tombino c’è una banca, Sergio Cavallaro, 57 anni, era diretto verso l’agenzia ma evidentemente non si è accorto che c’era la botola aperta ed è finito dentro precipitando nel vuoto per cinque metri. L’uomo è stato trasportato dai sanitari del 118 nell’ospedale Cervello con la riserva sulla vita. Ha riportato fratture dorsali e vertebrali. Le sue condizioni sarebbero gravi. La zona dove è avvenuto l’incidente è stata sequestrata dal pm Luca Battinieri. Le indagini sono condotte dalla polizia municipale.