Palermo: proseguono pulizie e raccolta straordinarie di rifiuti, raffica di multe

0
57

Proseguono le attività di rimozione rifiuti abbandonati nei quartieri Mezzomonreale e Villatasca con le attività di spazzamento e diserbo, con la presenza della Polizia Municipale. Mediamente gli operatori ecologici su due squadre, ognuna composta da dieci unità, intervengono ogni giorno con la pulizia di 16-18 strade. Contestualmente Reset ha messo in campo due squadre, ognuna composta da 20 unità, per il diserbo e per la manutenzione del verde.

Soltanto martedì sono stati “toccati” dalla “task force” voluta dal sindaco Leoluca Orlando 40 siti. Interventi mirati in tutta la zona di Maria SS. Mediatrice e della Molara. Su via dei Fiori, dopo che Rap aveva ripulito, ignoti hanno conferito nuovamente sacchetti. Tempestivo l’intervento della polizia municipale.

Durante la rimozione del verde anomalo e dei rifiuti da parte degli operai di Rap e Reset nei luoghi oggetto di intervento, la stessa soltanto ieri ha elevato diciassette verbali da 166,67 euro per deposito rifiuti fuori orario, un verbale di contestazione da 333,33 euro per abbandono di un rifiuto ingombrante e un verbale da 849 euro per la mancanza di copertura assicurativa del veicolo. Da lunedì ammontano così a 37 i verbali da 166,67 per deposito di rifiuti fuori orario, uno da euro 3100 per un autocarro che trasportava rifiuti inerti senza il formulario di identificazione dei rifiuti, uno da 849 euro per la mancanza di copertura assicurativa del veicolo e uno da 333,33 euro per abbandono di rifiuto ingombrante.

In campo mercoledì anche due spazzatrici meccanizzate che hanno lavorato grazie alla rimozione coatta istituita nelle ore mattutine (6-12) rispettivamente in via dell’Acacia, via Umberto Maddalena,  via Lenin Mancuso e ancora in via Terranova, via Mulè. In mattinata in totale sono state comminate nelle strade dove era prevista la rimozione coatta 40 sanzioni da 42 euro ciascuna e prelevati 30 veicoli.

Per quanto riguarda gli ingombranti (altre dieci unità in campo) i siti ripuliti dal degrado sono stati tra ieri e oggi una ventina. Le vie dove la Rap ha riscontrato montagne di rifiuti e ritirato centinaia di pezzi di ingombranti ad esempio in via Paruta (144) e Crisafulli (143 pezzi ) .

Ecco le vie dove si è intervenuti per quanto riguarda spazzamento

Via Altofonte (Regione Siciliana – Olio di Lino) compreso posteggio Cus, stradella vicolo Badame, piazza Pagliarelli, via Scorzadenaro, via Giovanni Villano, via Ettore Gabricci, via Olio di Lino (Altofonte – piazzetta Olio di Lino), via Felice Emma, via Sambucia, traversa Sambucia, via Santicelli, via Due Vanelle, via Palmerino (a monte di viale Regione Siciliana), cortile Razionale, via Emanuele Latino già via M.T. 6, via Antonio Giovanni Colozza già via M.T. 7, via Maria Montessori, piazzetta Olio di Lino, via Sarah Ferrati, via Rina Morelli, via Filippo Paruta (Terranova – Palmerino), via Saitta Longhi , piazza Turba, via Casalaina, via Platania, via Schifani fino a Mediatrice, via Pietro Vinci, via Baldi, via d’India, via Mulè, via d’Astorga, via Porazzi, via Auteri, via Boiardi.

Diserbo e manutenzione del verde, attività di Reset 

ViaCesare Terranova, via Riserva Reale, via Paruta, via Anna Magnani, via Lenin Mancuso. Casetta Oreto snodo Amat, via Ernesto Basile, via Narbone, rotonda via Orsa Minore, via del Visone, villetta Tukory, villetta Beto Fusco, via Pitrè (lato Pindemonte-viale Regione Siciliana).

Ingombranti e pulizia postazione campane

Già bonificate: via Mulè di fronte al civico 38, piazza Barberino 9, via Casalina 3, via Scontrino 1, via Mulè di fronte al civico 28, via Marcellini di fronte al civico 25, via Titina de Filippo di fronte civico 24, via Crocifisso Pietratagliata,  piazzetta Pietratagliata, via Capitano Emanuele Basile, largo Crisafulli, via Paruta 19, via Paruta angolo Terranova, via Chinnici 2,  via Chinnici, corsa Calatafimi di fronte civico 896, corso Calatafimi di fronte civico 35.

Ieri le attività sono continuate su via Capitano Basile ritirati 15 pezzi, via S. Auteri (4 pezzi), via S. Agnelli (6 pezzi), via S. Bertini 9 (1pezzo), viale M. SS. Mediatrice (1), via Titina de Filippo 44 (2), via Tommaso Marcellini 7-12 (p. 7), via L. Mancinelli ( p.27), via Crocifisso Pietratagliata, via Paruta (144 pezzi ), largo Crisafulli ( pezzi 143), via Rosina Anselmi (4), via Marinella Bragaglia (2), via Titina de Filippo (2),  via Nave (2), via Riserva Reale (4), via Scontrino (40)

“L’attività di pulizia straordinaria – dice l’assessore Giusto Catania – comincia a dare i suoi frutti. L’impegno di Comune, Rap e Reset sta dimostrando che si può rendere migliore la città. Tanti cittadini hanno apprezzato l’impegno e hanno collaborato con gli operatori. Qualcuno, invece, ha continuato a praticare l’inciviltà e ha dovuto pagare multe salatissime. Speriamo che quanto si sta portando avanti abbia una funzione pedagogica nei confronti dei palermitani”.