Palermo, rapinano ufficio postale di via Sferracavallo: arrestati dopo inseguimento

0
68
Albergheria

Con l’accusa di rapina aggravata in concorso e resistenza a pubblico ufficiale la Polizia di Stato ha arrestato a Palermo Matteo Salamone, 30 anni, Gaetano Alicata, 23 anni, e Marco Torres, 26 anni.

Il primo è stato denunciato anche per furto d’auto. I tre ieri pomeriggio hanno fatto irruzione, con il volto coperto e armati, nell’ufficio postale di via Sferracavallo, sorprendendo la direttrice intenta a chiudere i locali. Sotto la minaccia dell’arma l’hanno costretta a rientrare in ufficio e a consegnare loro circa 2mila euro. Poi sono fuggiti a bordo di un’auto, risultata rubata, in direzione di Tommaso Natale.

A mandare in fumo i loro piani, però, è stata una dipendente dell’agenzia che si trovava in un’altra stanza e che è riuscita a dare l’allarme. Pochi istanti dopo sul luogo della rapina sono arrivati gli equipaggi della Squadra investigativa e delle volanti del commissariato San Lorenzo. La caccia all’uomo si è conclusa poco dopo in via Collodi nel quartiere Marinella, dove gli agenti hanno notato il commando.

Alla vista dei poliziotti tutti e tre si sono dati alla fuga, ma sono stati bloccati mentre cercavano di scavalcare un muro di cinta. Addosso Salamone aveva 18 banconote da 5 euro, mentre Alicata 1230 euro. Nascosta tra i rovi gli agenti hanno trovato la pistola, risultata giocattolo ma priva del tappo rosso, e gli indumenti usati durante la rapina, oltre all’auto con cui il commando era riuscito a fuggire. Per tutti e tre sono così scattate le manette.