Palermo, rissa tra ex cognati finisce nel sangue: vittima grave

0
36
Palermo, 13 set. (askanews) - La Polizia di Siracusa ha eseguito 5 misure cautelari nei confronti di altrettante persone appartenenti ad una banda criminale dedita ai furti e alle rapine agli anziani. Le indagini, avviate nel 2015 e supportate da attività tecniche, hanno consentito di raccogliere gravi elementi a carico del gruppo composto da 5 pregiudicati catanesi, specializzato nell'aggressione dei pensionati al momento della riscossione delle pensioni presso gli uffici postali. Nel corso dell'inchiesta, in particolare, è emerso che gli indagati si sarebbero resi responsabili di almeno 6 rapine compiute in diverse località siciliane. Xpa

La decisione di lasciare la fidanzata ha scatenato una rissa in un condominio nel piazzale Ungheria, in pieno centro a Palermo. Un uomo è rimasto ferito in modo grave, dopo essere stato scaraventato contro una vetrina andata in frantumi. La vittima è il fratello della donna: e’ stato trasportato in codice rosso nell’ospedale Civico.

L’uomo si è presentato in piazzale Ungheria per chiedere spiegazioni all’ex cognato, che lavora come portiere nello stabile. Secondo una prima ricostruzione della polizia, la rissa e’ degenerata dopo l’intervento del padre dell’ex fidanzato. I poliziotti hanno portato al commissariato quattro persone.