Palermo: salta una sezione dell’asilo di via Sardegna, genitori sul piede di guerra

0
262

Alcuni bambini che attualmente frequentano la scuola comunale dell’infanzia di via Sardegna, all’avvio del prossimo anno scolastico rischiano di essere tagliati fuori dalle attività didattiche. Ciò potrebbe realisticamente accadere poiché una delle tre sezioni al momento operative, che accolgono in totale 48 bimbi, diventerà di pertinenza statale ma, in concreto, sarà soppressa mentre all’insegnante, non di ruolo, potrebbe non essere rinnovato il contratto.

I genitori dei piccoli alunni, per scongiurare questa eventualità, hanno formato un comitato e qualche settimana fa hanno incontrato l’assessore comunale alla Scuola Giovanna Marano, che comunque ha fatto sapere che la mancanza di risorse in bilancio rende indispensabile questo taglio.

Gli avvocati nominati dalle famiglie però, oltre a farsi portavoce dei loro assistiti, che lamentano di non essere stati avvisati tempestivamente di questa iniziativa, sembra abbiano riscontrato alcune anomalie nelle procedure che riguardano il passaggio della sezione scolastica in questione, da comunale a statale. I genitori chiedono che la sezione dell’asilo rimanga operante almeno per un altro anno, quando una delle insegnanti andrà in pensione per raggiunti limiti di età.