Palermo, scoperte dai carabinieri armi e droga in casa: arrestato 49enne

0
95
misilmeri

Con l’accusa di detenzione illegale di arma e munizionamento e di sostanza stupefacente i carabinieri della Stazione Altarello di Baida (Palermo) hanno arrestato M.C., 49 anni, palermitano.

Da giorni gli investigatori dell’Arma tenevano sotto controllo la sua abitazione e quando è scattato il blitz con le unità cinofile e anti esplosivo è stato scoperto il piccolo arsenale e un deposito di droga. Nell’abitazione, infatti, l’uomo incensurato custodiva una pistola a tamburo marca “Iver Johnson Arms’, detenuta illegalmente e perfettamente funzionante, carica di cinque colpi.

L’arma era nascosta dentro uno zaino in un mobile proprio all’ingresso dell’abitazione. Durante la perquisizione, inoltre, i carabinieri hanno ritrovato anche 46 cartucce, di vario calibro, e 270 grammi di hashish suddivisi in tre panetti.

Agli investigatori il 49enne ha spiegato di aver comprato la pistola in un mercato rionale di Palermo, senza aggiungere altri elementi utili alle indagini. Per l’uomo sono così scattate le manette e, dopo la convalida dell’arresto, è stata disposta la custodia cautelare in carcere in attesa del processo. Sono in corso accertamenti tecnici e balistici sull’arma, mentre la droga è stata sequestrata e sarà analizzata per accertare l’esatto principio attivo.