Palermo, scoperte da GdF scarpe e vestiti contraffatti: denunciati due cinesi

0
12

I finanzieri del Gruppo di Palermo e di Punta Raisi hanno scoperto un deposito di scarpe e abbigliamento con marchio contraffatto e hanno sequestrato quasi 18.000 articoli. L’attività ha interessato alcuni esercizi commerciali in via Lincoln e poi un deposito in via Cortile Fosso, tutti riconducibili a due imprenditori cinesi, al cui interno sono stati trovati i prodotti con marchi alterati Adidas, Nike e Colmar ed altri.

La qualità degli articoli non era elevata, ma sono risultati particolarmente fedeli ai modelli originali. Durante le perquisizioni eseguite dalle Fiamme Gialle, che hanno riguardato anche l’abitazione degli imprenditori, sono stati trovati e sequestrati anche contanti e assegni. I finanzieri stanno eseguendo accertamenti più approfonditi per quantificare il giro d’affari con esattezza e per determinare il “percorso” seguito dal denaro. I due imprenditori sono stati denunciati per contraffazione e ricettazione.