Palermo, scoperto laboratorio di crack: un arresto

0
18
buseto palizzolo

I carabinieri hanno scoperto un laboratorio di crack a Palermo in un appartamento di via del Fondaco. I militari hanno arrestato Jimmy Aimiegbefo, 34 anni, nigeriano, per detenzione ai fini di spaccio di cocaina e detenzione abusiva di arma da fuoco clandestina.

In casa dell’extracomunitario gli investigatori hanno trovato un laboratorio per la preparazione, il taglio, la pesatura della droga. Sul tavolo della cucina, il market della droga: 90 grammi di cocaina, di cui una parte confezionata “in cristalli”, quindi, gia’ trasformata in “crack”, chiusi in imballi di colore blu termosaldate. Il “crack” e’ una sostanza stupefacente molto pericolosa ricavata, tramite processi chimici, dalla cocaina.