Palermo: una giornata di studi su “Il Cammino di Santiago e le Vie Francigene di Sicilia”

0
19

E’ in corso oggi una giornata di studi sul tema “Il Cammino di Santiago e le Vie Francigene di Sicilia: nord e mediterraneo europeo” che si sta svolgendo nell’aula magna del Complesso Sant’Antonino dell’Università degli Studi di Palermo. L’iniziativa si inserisce nell’ambito dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale e nel programma del Patrimonio storico-artistico e gastronomico materiale e immateriale di Spagna ed è stata organizzata dall’Instituto Cervantes e dall’Università, in collaborazione con il dipartimento cultura della Società Statale Xacobeo (Il cammino di Santiago), il dipartimento Corsi Internazionali dell’Università di Santiago di Compostela, l’Associazione Amici dei Cammini Francigeni di Sicilia.

“L’incontro vuole stabilire una correlazione tra l’intero percorso del Camino de Santiago in Spagna, recentemente riconosciuto come patrimonio mondiale dall’Unesco, e le Vie Francigene di Sicilia. Il Camino de Santiago è un esempio di buone pratiche nell’ambito della valorizzazione del patrimonio e della storia, comune in tutta Europa, e ha fomentato lo sviluppo, la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio culturale da molti punti di vista: creare collegamenti culturali, turistici, di apprendimento della lingua spagnola, sviluppo delle regioni e, quindi, contributo all’economia locale e regionale – si legge in una nota – La Galizia e la Sicilia sono due aree geografiche di grande singolarità e di un’enorme ricchezza culturale, storica, paesaggistica, gastronomica e spirituale. Il Cammino di Santiago e le Vie Francigene siciliane possono rafforzare legami e scambi perché hanno molti punti in comune”.

Partecipano ai lavori Ada Florena (Pro Rettore all’internazionalizzazione, Università degli Studi di Palermo), Maria Lucia Aliffi (coordinatrice del Corso di Laurea Magistrale in Lingue Moderne e Traduzione per le relazioni internazionali. Unipa), Girolamo Cusimano (presidente della Scuola delle Scienze Umane e del patrimonio Culturale. Unipa) e Beatriz Hernanz Angulo, direttrice dell’Instituto Cervantes di Palermo. Tra gli interventi: ”El Camino de Santiago entre cultura y peregrinaje”, relatore Francisco Singul Lorenzo, direttore del dipartimento cultura della Società Statale Xacobeo.