Palermo, va via il questore Longo: “Lascio Polizia dopo 39 anni, ora nuova sfida”

0
53

“Lascio la Polizia di Stato dopo 39 anni di servizio effettivo trascorso in Calabria, Sicilia, Campania e per un breve periodo anche a Roma. Questo ha un significato molto particolare ed e’ un passo triste per me, un passo pesante, però si può combattere contro tutti ma non contro il tempo. Si va avanti, si cambia posizione professionale, faro’ il prefetto a Vibo Valentia, un lavoro completamente diverso dopo 39 anni di attività e sara’ un impegno che mi prenderà, perché è una novità per me, una sfida”.

Lo ha detto il questore di Palermo, Guido Longo, nel corso di una conferenza stampa legata all’operazione antidroga effettuata questa mattina dalla Polizia nel capoluogo siciliano. Per Longo è stata anche l’occasione per i saluti visto che andrà a ricoprire l’incarico di Prefetto a Vibo Valentia, al suo posto arriverà Renato Cortese, che era a capo del Servizio centrale della polizia, e l’11 aprile del 2006 catturò il boss latitante Bernardo Provenzano.

“Torno in una terra di Calabria che mi ha accolto quando entrai in polizia a braccia aperte, mi permise di acquisire una competenza professionale d’eccellenza. Mi sono formato a Reggio Calabria – ha ricordato -. Conosco la ‘Ndrangheta. Ringrazio il ministro dell’Interno per questa opportunità, hanno avuto fiducia in me e spero di ripagarli nel modo dovuto”.