Palermo wedding: il sogno di Rosalia ed Emilio si corona con “Two+Us” grazie a “Belief Retreat”

0
196

Si chiamano Rosalia Borgogna e Emilio El Fejji Aimen e, ad appena 24 anni lei e 20 lui, hanno alle spalle due storie di vita difficilissime.

Lei, palermitana di nascita, è oggi al settimo mese di gravidanza – aspetta la piccola Fatima – e lotta contro una terribile forma di epilessia invalidante per cui non esiste ancora una terapia. Emilio, invece, nato a Tunisi ma naturalizzato italiano, è stato adottato da una coppia italo-tunisina; ad appena 5 anni la madre adottiva lo ha abbandonato e col padre i rapporti sono da sempre difficili. Nella loro relazione, iniziata nel 2015 e fatta di scelte difficili e una vita spesso avversa, anche l’occupazione abusiva di un immobile comunale abbandonato da cui sono stati cacciati con uno sgombero forzato.

La difficile storia di Rosalia ed Emilio non è passata inosservata agli occhi degli organizzatori di Belief Retreat che, in seno al progetto benefico “Two+Us”, mercoledì 14 novembre regaleranno alla coppia il matrimonio che ha sempre desiderato ma che non si è mai potuta concedere: il rito civile sarà celebrato nella cappella privata di Villa Tasca dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

Il progetto benefico “Two+Us” è parte integrante di “Belief Retreat”, evento itinerante che – dopo l’esperienza dello scorso anno in Messico – dal 12 al 14 novembre prossimi porterà a Palermo un gruppo di Wedding Planner internazionali appartenenti alla rete Belief.

A promuovere il Belief Retreat a Palermo è la redazione di Sposi Magazine, rivista di settore distribuita a livello nazionale e internazionale, unico media partner ufficiale dell’evento per l’Italia. L’organizzazione dell’evento in Italia, invece, è stata affidata alla Event & Wedding Planner Sandra Santoro (membro di Belief con il suo brand gettingmarriedinitaly®) che, per l’occasione, è stata coadiuvata da Confcommercio Palermo, con a capo la sua presidente Patrizia Di Dio e dal presidente di Assoeventi di Confcommercio Palermo, Maurizio Cosentino.

Fondamentale il supporto di una rete di fornitori locali che ha creduto nel progetto e che, grazie a prestazioni d’opera e servizi, permetterà sia la realizzazione dell’evento che delle nozze benefiche per Rosalia ed Emilio.

Matrimoni di stranieri: aumenta l’appeal della Sicilia. Intanto, i dati più aggiornati sul fronte del Destination Wedding parlano chiaro e spiegano il perché del voler far ricadere sull’Italia – e su Palermo – la scelta di ospitare il Belief Retreat. Secondo l’ultima ricerca sul “Wedding Tourism in Italia” realizzata da JFC Tourism & Management, infatti: nel 2018, la Sicilia si inserisce tra le prime 4 regioni italiane con il maggior indice di crescita in fatto di matrimoni di coppie straniere nel Belpaese. Un segmento di mercato, questo, che sempre nel 2018 ha generato un fatturato pari a 402 milioni 420 mila euro su tutto il territorio nazionale, in aumento del 5,9% rispetto ai 385 milioni 830 mila euro dell’anno precedente.

ll programma e i dettagli di “Belief Retreat”, insieme ai dati aggiornati sul Destination Wedding in Sicilia, saranno presentati nel corso di una conferenza stampa che si terrà lunedì 12 novembre, alle 12, 30, a Villa Niscemi.

Interverranno per le Location: Alle Terrazze del Mida, Castello di Solanto, Grand Hotel Villa Igiea, Palazzo Conte Federico, Palazzo Francavilla, Teatro Massimo e Villa Tasca; Catering: Casa Giuffrè, Criscione Catering, Dapertutto Sicilian Catering & Events, Galati Catering, La Cubana e Villa Tasca Catering; Allestimenti: Idock Srl; Abito e accessori sposa: Daniela Cocco; Abito e accessori sposo: Michele Inzerillo; Addobbi floreali: Atmosphere Creatori di Emozioni, G & G Dekor, VB Fiori Brusca, Villabate Fiori dei Fratelli Di Peri, Vitalflor di Benedetto Vitale, Vitalflora di Gioacchino e Angelo Vitale; Auto sposi: Fil.Pio. Cars Autoservizi; Beauty sposi: Cherie di Sole Annamaria & Co.; Cadeaux: Agriturismo Carbona, La Vie en Rose; Confetti: Confetteria di Giuseppe Veniero; Fedi: Cipolla dal 1950 gioiellieri; Servizi: Promopalermo CAT Srl; Noleggio: Wedding Solution; Stampa e tipografia: Visiva Digital inPrinting; Video: Daniele Peti di Alte Vedute, Dario D’India Stills & Motion; Foto: Linda Puccio Fotografia, Vincenzo Zaffuto; Service audio e video: Ma.Ma. Service.