Pallanuoto a Palermo: il sindaco Orlando dona la tessera preziosa ai Delfini Blu

0
285

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha premiato questo pomeriggio a palazzo delle Aquile la formazione palermitana di pallanuoto paralimpica dei Delfini Blu. Il primo cittadino ha consegnato al team guidato da Blasco Di Maio e Riccardo Guaresi la Tessera preziosa del mosaico Palermo.

I Delfini Blu è la prima e unica formazione siciliana di pallanuoto per disabili riconosciuta dalla Federazione italiana nuoto paralimpico ed è composta da ragazzi autistici, età media 16-17 anni, e da normodotati in prestito dalle società Telimar e Rari Nantes Palermo. I Deflini Blu hanno iniziato la loro attività nel 2018, hanno già partecipato a diversi tornei in ambito nazionale, vincendo l’ultimo lo scorso gennaio a Roma.

Alla cerimonia di premiazione ha partecipato la squadra al completo, insieme allo staff tecnico e al team di psicoterapeute che segue molto da vicino il percorso dei ragazzi dal punto di vista fisico-cognitivo; presente anche Giovanna Gambino garante regionale per la disabilità. Il sindaco Orlando ha sottolineato la grande validità e importanza di questo progetto sotto il profilo sociale e dell’integrazione.

La squadra dei Delfini Blu è composta da Nicolò Bonsignore (capitano), Gabriele Alighieri (vice Ccpitano), Luigi Ricciardello, Marco Genovese, Davide Ramondo, Giuseppe Inciardi, Eros Negro, Pietro Chimirri, Giuseppe Scalici, Nicolò Pace e Antonino Lo Verde.

Nel corso della stessa cerimonia, Orlando ha conferito il prestigioso riconoscimento anche a Giuseppe Di Franco, esperto in marketing culturale, Laura Affer, astrofisica, Eugenia Finocchio, moglie di Giuseppe Siciliano, il vigile del fuoco morto nel 1999 nel tentativo di salvare i propri suoceri rimasti intrappolati sotto le macerie della palazzina crollata in via Pagano e a Stefania Morici, art producer.