Pallanuoto A2, Il Telimar ospita la capolista Civitavecchia

0
16

Dopo la pausa pasquale, il Telimar torna in vasca sabato 11, alle 15, contro il Civitavecchia nella partita valida per la settima giornata di ritorno del Campionato nazionale maschile di A2 Sud. Porte aperte anche al pubblico che potrà assistere regolarmente alla gara.

Il team dell’Addaura, allenato da Ivano Quartuccio, reduce da una prova casalinga deludente contro il President Bologna, che ha modificato gli obiettivi stagionali, ha bisogno di riscattarsi, anche se, con assenze pesanti, come quella di Gabriele Galioto, contro la prima della classe, la strada sarà certamente in salita.

I laziali vengono dalla vittoria in casa contro la Nuoto Catania, che ha permesso loro di confermarsi primi in classifica, in un campionato disputato finora in maniera quasi impeccabile, dimostrando di meritare la leadership. La formazione romana, ben messa in acqua dall’esperto tecnico Marco Pagliarini, conta su elementi di grande tasso tecnico ed esperienza come Simeoni, Castello, Romiti, Zanetic ed i fratelli Muneroni e sta dimostrando un ottimo gioco di squadra ed una compattezza davvero invidiabile per la A2.

All’andata in terra laziale finì 21 a 6 per il Civitavecchia, in una partita dal risultato mai in discussione per i padroni di casa, in vantaggio fin dalle prime fasi di gioco. Solo nell’ultimo parziale le forze si erano riequilibrate, ormai troppo tardi, per i ragazzi allora allenati da Filippo Puleo.

“Ci aspetta una prova molto difficile – afferma il diesse Lino Mesi – al di là della posizione in classifica, fra tutte le squadre incontrate il Civitavecchia ci è apparsa senza dubbio la più solida e attrezzata per il salto di categoria. Vogliono vincere per attestarsi primi in classifica. Noi abbiamo due obiettivi: disputare tutte le partite che restano con il massimo impegno cercando il miglior risultato possibile, daremo spazio ai giovani quanto più possibile, inoltre c’è voglia di riscattare la gara d’andata in cui abbiamo subito un passivo da categoria giovanile.”

 

TeLiMar:  1.Sansone, 2.Zubcic, 3.Claudio Geloso, 4.Di Patti (cap), 5.Fabiano, 6.D’Aleo, 7.Lo Dico, 8.Diego Geloso, 9.Lo Cascio, 10.Calabrese, 11.Raimondo, 12.Calò, 13.Adelfio. Allenatore  Ivano Quartuccio.

N.C. Civitavecchia: 1.Visciola, 2.Simeoni, 3.Iula, 4.Chiarelli, 5.Zanetic, 6.Pimpinelli, 7.Castello, 8.Quaglio, 9.Romiti, 10.Foschi, 11.Checchini, 12. A. Muneroni, 13. G.Muneroni.  Allenatore Marco Pagliarini.

Arbitri: Paolo Bensaia di Firenze e Luca Bianco di Gavardo (BS).