Pallanuoto: il Telimar supera 16-8 Roma Arvalia e incassa la prima vittoria del ritorno

0
30

Pallanuoto A-2: Prima vittoria nel girone di ritorno per il Telimar, che all’Olimpica secondo pronostico supera nettamente, 16-8, la Roma Arvalia. Partita che i ragazzi di Vittorio Schimmenti hanno controllato agevolmente, senza mai correre rischi. Ben otto alla fine i giocatori che hanno messo la loro firma nel tabellino dei marcatori, con Ciccio Lo Cascio autore di un poker di reti, seguito da Andrea Giliberti con tre.

Partenza sprint del Telimar che in poco meno di quattro minuti piazza un parziale di 3-0 con Lo Cascio e la doppietta di Fabrizio Di Patti, seguita poi dalla doppietta di Giliberti per il 5-2 del primo tempo. Nella seconda frazione vanno ancora a segno Fabiano, Lo Cascio e Lo Dico per l’8-4 a metà gara. Nel terzo tempo va due volte a segno Pesenti, ma il Telimar molla un po’ la presa e i romani si avvicinano seppur di poco, 10-7.  L’ultimo tempo è uno show Telimar con un parziale di 5-0, prima della chiusura con un gol per parte, l’ultimo di Fabiano a due secondi dalla sirena.

Pratica archiviata e sabato prossimo altro impegno, sulla carta agevole, a Siracusa contro il fanalino di coda 7 Scogli. Una buona occasione per puntare a risalire una classifica che vede il Telimar al settimo posto a quota 18, piazzamento che può essere migliorato.

“Complimenti a tutti i miei ragazzi – commenta Marcello Giliberti Presidente del Telimar- che hanno giocato un match ordinati e concentrati contro una Roma Arvalia 2007 mai in partita, che ha mostrato un tasso tecnico inferiore al nostro. In questo modo, con i nostri 18 punti, consolidiamo la nostra posizione di centro-alta classifica. Siamo, quindi, pronti per affrontare il 7 Scogli a Siracusa sabato prossimo. L’obiettivo è conquistare altri tre punti che ci proietterebbero ulteriormente in alto con questo nostro giovanissimo gruppo, dall’età media di 22 anni, con grandi prospettive per il futuro”.

Altri risultati: 7 Scogli-Campolongo Salerno 4-12, Frosinone-Waterpolo Bari 8-9, Civitavecchia-Latina 14-9, Nuoto Catania-Muri Antichi 10-9.  Intanto c’è grande attesa per la sfida di martedì all’Olimpica fra Italia e Russia valida per la World League. Fischio di inizio alle 20,15 e si prospetta il tutto esaurito. (massimo bellomo ugdulena)