Papa Francesco a Palermo prega per tutte le vittime della mafia

0
52
papa francesco

Oltre ottantamila persone hanno salutato l’arrivo di Papa Francesco a Palermo. Il sole si settembre ha preso il posto delle nuvole di pioggia di ieri e sul prato del Foro Italico le migliaia di persone presenti hanno accolto il Pontefice con entusiasmo e calore.

Papa Francesco, accompagnato dall’arcivescovo di Palermo monsignor Corrado Lorefice, è arrivato a bordo della “papamobile” scoperta nell’area  dove ha celebrato la messa nella ricorrenza liturgica del beato Pino Puglisi. Ad accoglierlo un grande striscione con su scritto: “Rinnoviamo la Chiesa”.

Durante la messa Papa Francesco, nella “preghiera universale” si è pregato anche per le vittime di mafia. “Per le vittime della mafia, della criminalità organizzata e di ogni violenza – ha recitato la preghiera -; per i perseguitati a causa della verità e della giustizia; per quanti soffrono fame, mancanza di lavoro, di casa e di cure perché il grido dei poveri giunga sino al cielo e tocchi il cuore dei potenti e degli oppressori. Noi ti preghiamo”.

Una preghiera ha riguardato anche la figura del Pontefice: “Per il papa Francesco perché nel suo instancabile ministero a servizio della Chiesa e della famiglia umana sia sostenuto dalla forza dello Spirito Santo, dalla comunione dei vescovi e dalla docilità di tutti i fedeli. Noi ti preghiamo”.