Pari fra Milan e Juve nella semifinale d’andata di Coppa Italia

0
4

MILANO (ITALPRESS) – Finisce 1-1 tra Milan e Juventus nella semifinale d'andata della Coppa Italia. Veleni e polemiche al Meazza, con i rossoneri, in vantaggio grazie al gol di Rebic all'ora di gioco, che vengono raggiunti all'ultimo respiro dal rigore – concesso dopo l'intervento del Var e tra molti dubbi – trasformato dal solito Cristiano Ronaldo. Piccolo vantaggio, dunque, per i bianconeri in vista del ritorno allo Stadium in cui potra' bastare anche lo 0-0. Primo tempo favorevole ai rossoneri, che provano a colpire dalla distanza e trovano i guantoni di Buffon, prima su Rebic, poi sulla conclusione pericolosissima di Calabria dal limite, unica chance per gli ospiti con il diagonale di Cuadrado respinto da Donnarumma. Prima dell'intervallo gialli pesanti per Ibrahimovic e Theo Hernandez, entrambi diffidati e dunque costretti a saltare il ritorno. Avvio di ripresa favorevole ancora ai padroni di casa che a mezz'ora dal termine raccolgono i frutti e passano in vantaggio: cross al bacio di Castillejo per la girata al volo di Rebic che colpisce in modo sporco e non lascia scampo a Buffon. A meno di venti minuti dal termine Theo Hernandez viene ammonito per la seconda volta e lascia i suoi in inferiorita' numerica. Calcio di rigore a un minuto dal termine per un fallo di mano di Calabria sul tentativo in acrobazia di Ronaldo: Valeri non vede ma lo concede dopo una on field review suggerita dal Var e dal dischetto CR7 non perdona. Ritorno il 4 marzo a Torino. (ITALPRESS). spf/glb/red 13-Feb-20 22:47