Passeggeri e voli in crescita all’aeroporto di Palermo

0
65

Buoni risultati, in questo periodo prefestivo, per l’aeroporto Falcone Borsellino di Palermo. Il 2018 volge al termine registrando 6 milioni e 600mila passeggeri (+15%), circa 841mila viaggiatori in più rispetto al 2017. Dall’ufficio statistiche della Gesap, la società di gestione dell’aeroporto, si stima che, nel periodo compreso tra il 22 dicembre 2018 e il 7 gennaio 2019, transiteranno dallo scalo circa 260mila passeggeri, 15mila in più (+6%) rispetto allo stesso periodo a cavallo tra il 2017 e il 2018.

Per il mese in corso sono passati o passeranno in totale 450mila passeggeri, +6,12% (26mila in più in raffronto a dicembre 2017), mentre i movimenti (379) sono cresciuti del 6% (+190). Con questi dati, lo scalo palermitano si colloca al secondo tra gli aeroporti italiani con più di 5 milioni di transiti, avendo raggiunto, nel 2018, una maggiore crescita percentuale di passeggeri.

Anche sul versante del numero di voli effettuati dalle due piste del Falcone Borsellino c’è stato un incremento. In totale sono stati effettuati 48.273 movimenti, con un aumento di 4.615 (+11%) rispetto al 2017. Durante il 2018, secondo le stime di fine anno, si parla di quasi 5 milioni (4.925.500) utenti nazionali, che corrisponde ad un aumento del 12% (+526mila passeggeri) rispetto al 2017. I movimenti nazionali (36.390) sono aumentati di circa il 7% (+2.070). Boom di passeggeri internazionali: 1.674.500, ossia oltre 320mila viaggiatori in più a paragone del 2017). Percentuali in crescita pure per i movimenti internazionali: 11.711 (+21,2%), con un aumento di 2.060 movimenti.

Le prime cinque compagnie per volume di traffico sono: Ryanair, Alitalia, Volotea, EasyJet Group e Vueling. Le rotte nazionali con più transito sono quelle per Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Milano Linate, Bergamo e Bologna.

Le rotte internazionali più trafficate sono: Parigi, Londra, Monaco, Londra e Madrid. L’aeroporto di Palermo annovera 41 destinazioni operative per tutto l’anno. Nel 2018 sono state aggiunte cinque rotte annuali: Ancona, Atene, Bruxelles, Colonia, Mosca Vnukovo. Per l’estate 2019 sono state confermate le destinazioni Luton e Liverpool (EasyJet), Manchester (Ryanair) e l’incremento delle frequenze per Londra Heathrow (British Airways) e Zurigo (Swiss). Al momento sono state ufficializzate alcune nuove rotte estive: Pescara e Cagliari (Volotea); Bruxelles Charleroi, Atene, Colonia (Ryanair); Dusseldorf (Ryanair – Laudamotion); Dusseldorf (Condor); Nantes (Transavia); Mosca Vnukovo (Pobeda).

Inoltre, ad aprile apriranno i cantieri per l’adeguamento sismico dell’aerostazione e per l’ampliamento del terminal passeggeri. Sono circa mille i giorni di lavori previsti per il primo lotto con una spesa di oltre 48 milioni di euro di fondi Gesap.