Peculato su fondi per assistenza migranti a Ragusa: 10 indagati

0
57
agenzia immobiliare

La Guardia di finanza di Ragusa ha denunciato 10 persone per peculato e riciclaggio, e aver creato un ammanco di oltre 1,6 milioni di euro nelle casse di una cooperativa sociale che per un decennio ha fornito assistenza ai numerosi centri di accoglienza per migranti nella provincia iblea. I servizi rientravano nell’ambito di convenzioni che la stessa cooperativa aveva stipulato nel tempo con i diversi Enti pubblici presenti sul territorio.

Complessivamente, la cooperativa sociale ha beneficiato di somme pubbliche per oltre 6 milioni di euro. Gli amministratori succedutisi nella carica, appartenenti alla stessa compagine familiare, avrebbero realizzato innumerevoli illeciti, che andavano dalla falsificazione dei libri sociali, all’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, all’occultamento della maggior parte delle scritture contabili, ad ipotesi di peculato e di false attestazioni.