Pescara-Palermo 3 a 2, rosanero beffati a quattro minuti dalla fine

0
15
pescara-palermo

Pescara-Palermo 3 a 2, rosanero battuti dopo avere concluso in vantaggio i primi 45 minuti. Una brutta battuta d’arresto per la squadra di Stellone che ora deve rincorrere affannosamente una delle prime due posizioni utili per la promozione diretta in A.

All’Adriatico la squadra di Pillon appare subito pimpante e la sblocca dopo appena 6′ grazie a Del Grosso, scaltro a insaccare di prima l’assist dell’altro terzino Balzano. Il Palermo reagisce rabbiosamente e schiaccia nella propria metà campo i pescaresi, che soccombono sotto i colpi di Moreo prima e Pirrello poi, Quest’ultimo al primo gol in serie B.

Nella ripresa è tutto un altro Pescara. La squadra di Pillon viene fuori alla distanza e il gol del pareggio arriva al 23′ grazie ad una perla di Memushaj che da distanza siderale beffa sotto il sette Pomini. Il forcing dei biancazzurri aumenta sempre di più con il passare dei minuti e a 4′ dal termine trova la rete del meritato vantaggio grazie all’inzuccata di Scognamiglio, direttamente su azione d’angolo battuto da Sottil.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

PESCARA (3-5-2): Fiorillo 6; Gravillon 5.5, Scognamiglio 7, Perrotta 6; Balzano 6, Memushaj 7, Brugman 6, Crecco 5.5 (24′ st Bruno 6), Del Grosso 6.5 (39′ st Sottil 6); Monachello 6 (9′ st Del Sole 6) Mancuso. In panchina: Kastrati, Capone, Elizalde, Pinto, Farelli, Antonucci, Ciofani. Allenatore: Pillon 6.5

PALERMO (4-3-1-2): Pomini 6; Rispoli 6, Pirrello 7, Szyminski 6, Mazzotta 6 (34′ st Aleesami sv); Fiordilino 6 (25′ st Murawski 5.5), Jajalo 6, Haas 6 (42′ st Lo Faso sv); Trajkovski 6; Puscas 6, Moreo 6.5. In panchina: Brignoli, Alastra, Accardi, Gunnarsson, Lo Faso, Ingegneri, Santoro, Cannavò. Allenatore: Stellone 5.5

ARBITRO: Nasca di Bari 5.5

RETI: 6′ pt Del Grosso, 15′ st Moreo, 38′ st Pirrello, 23′ st Memushaj, 41′ st Scognamiglio. NOTE: Spettatori 6.557 di cui 85 tifosi ospiti. Ammoniti Monachello, Pirrello, Murawski, Mancuso, Scognamiglio. Calci d’angolo 11-5 per il Palermo. Recupero: 2′; 4′.