Il pianista Paolo Restani chiude la stagione concertistica degli “Amici della Musica di Palermo”

0
85

Il pianista Paolo Restani sarà protagonista dell’ultimo concerto degli “Amici della Musica di Palermo”, prima della pausa estiva, in calendario stasera, 22 maggio alle 21 al Politeama Garibaldi.

L’esibizione di Restani prevede musiche di Sergej Rachmaninov (Preludio op. 32 n. 10 in si minore, Preludio op. 32 n.12 in sol diesis minore, Preludio op. 32 n. 5 in sol maggiore, Preludio op. 3 n. 2 in do diesis minore), Giuseppe Verdi-Franz Liszt (Aida: Danza sacra e duetto finale, Miserere du Trovatore, Rigoletto: Paraphrase de Concert), Richard Wagner-Franz Liszt (Feierlicher Marsch aus Parsifal), Franz Liszt (da Douze Études d’exécution transcendante, Rhapsodie espagnole).

Restani, allievo di Vincenzo Vitale, si è poi perfezionato con Gerhard Oppitz all’Hochschule für Musik und Theater di Monaco di Baviera, Peter Lang al Mozarteum di Salisburgo, Gustav Kuhn, Piero Rattalino, Aldo Ciccolini, Nikita Magaloff e Vladimir Ashkenazy.

Nel corso della tentennale attività concertistica internazionale, innumerevoli sono state le sue partecipazioni solistiche con orchestre d’Europa, America e Australia. Il suo repertorio spazia da Bach ai contemporanei ed è uno dei maggiori interpreti di Liszt.