Pioli “Contro la Juve dovremo eccellere, Ibra il piu’ forte allenato”

0
9

MILANO (ITALPRESS) – "Credo che la gara con la Juventus ci possa spingere a dare il meglio di noi, superando le difficolta' degli impegni ravvicinati. Dovremo eccellere in tutto, perche' giochiamo contro i migliori e lo dimostrano da anni". Il tecnico del Milan Stefano Pioli guarda cosi' alla partita contro la capolista Juventus. I rossoneri arrivano dalla bella vittoria per 3-0 all'Olimpico contro la Lazio e la squadra e' sembrata vicina alle idee su cui ha lavorato Pioli: "Ci stiamo avvicinando a un livello alto, adesso siamo riusciti a battere squadre nelle prime posizioni in classifica, ma dobbiamo fare ancora meglio per battere la Juventus. Dobbiamo insistere cosi', mancano ancora 8 partite, la classifica e' cortissima, ma non siamo ancora contenti della nostra posizione". Per la sfida ai bianconeri Pioli spera in Zlatan Ibrahimovic, in ripresa dall'infortunio e con la condizione che cresce gara dopo gara: "La condizione di Zlatan non puo' che migliorare attraverso le partite che mi diranno se il suo minutaggio puo' salire, insieme al livello delle sue prestazioni. Ibra e' il giocatore piu' forte che abbia mai allenato dal punto di vista mentale e dal punto di vista della presenza in campo – ha sottolineato il tecnico rossonero – Lo avvertono sia i suoi avversari che i suoi compagni". Pioli spera anche in Theo Hernandez, che ha messo a dura prova i difensori laziali con le sue incursioni:"Sta lavorando con continuita' e attenzione in fase difensiva, significa che ha capito che puo' diventare uno dei terzini piu' forti del mondo se lavora sull'aspetto difensivo". Infine, un pensiero sul suo futuro sulla panchina rossonera: "Io voglio soltanto arrivare a fine stagione consapevole di aver dato il massimo in un club come il Milan. Non penso al futuro, ma alle prossime gare". (ITALPRESS). tre/gm/red 06-Lug-20 14:59