Pizza, cooking show, masterclass: martedì 12 presentazione delle novità di Expocook

0
139

Expocook 2019 sarà presentata alla stampa e agli operatori di settore martedì 12, alle 11, nell’Aula Magna dell’Istituto professionale di Stato alberghiero “Pietro Piazza” di Palermo, in Corso dei Mille, 181. Saranno presenti il dirigente scolastico Vito Pecoraro, Fabio Sciortino, project manager di Expocook, Francesco Lipari, responsabile rapporti con le istituzioni, Francesco Fontana, responsabile rapporti con le aziende, il maestro Giuseppe Giuliano, coordinatore dei cooking show, Daniele Vaccarella, responsabile del comparto pizza, Domenico Privitera, presidente dell’Unione Regionale Cuochi Siciliani, Giacomo Perna, presidente dell’Associazione Provinciale Cuochi e Pasticcieri di Palermo, Antonio Cottone, presidente della Federazione Italiana Pubblici Esercizi di Confcommercio Palermo e Nicola Farruggio, presidente provinciale di Federalberghi.

La kermesse dedicata al mondo della ristorazione e dell’hospitality, con oltre 130 aziende su 20.000 mq di spazi espositivi, riaprirà i battenti della Fiera del Mediterraneo di Palermo, dal 26 febbraio all’1 marzo. Si tratta  di un format unico nel suo genere pensato dagli organizzatori  Fabio Sciortino, Francesco Fontana e Francesco Lipari, come un evento mai realizzato prima d’ora in Sicilia per consentire a tutti gli addetti ai lavori e operatori di settore di individuare potenziali clienti  e buyers in incontri B2B  e B2C creati ad hoc per consentire la nascita di nuove sinergie e collaborazioni. Non solo Food&Beverage quindi, ma anche, e soprattutto, tutte le aziende del circuito che gira intorno alla ristorazione,  dal designer e progettazione all’arredo di interni ed esterni,  dalle attrezzature e utensileria all’abbigliamento da lavoro, dai sistemi informatici di cassa alla gestione lavoro, dalla consulenza ai finanziamenti,  dall’hotellerie e l’attività ricettiva.

I cooking show con Giuseppe Giuliano

Oltre alle  tantissime novità ad Expocook ci sono anche tante certezze che, di anno in anno, si rinnovano contribuendo a consolidare il successo della manifestazione più cook dell’anno. In quanto tale,  i cooking show, sono e rimangono una delle principali “attrazioni” della kermesse  che vedrà alternarsi sul palco chef, stellati e non,  che si racconteranno attraverso le proprie ricette che portano la loro inconfondibile firma. Anche quest’anno, come nelle precedenti edizioni, il coordinamento del fitto programma dei cooking show (a breve disponibile sul sito) è affidato al maestro di cucina Giuseppe Giuliano, una vera istituzione del settore a livello nazionale ed internazionale.

La pizza con il Trofeo Trinacria

Tra le tante novità che contribuiranno  a rendere  Expocook 2019 un’edizione davvero indimenticabille, vi sarà il Trofeo Trinacria, un evento nell’evento la cui protagonista indiscussa sarà la regina dei lievitati, Sua Maestà la pizza. Si tratta di una gara tra pizzaioli organizzata dalla Sicilian School of Pizza, il cui presidente, il maestro Daniele Vaccarella, è anche il responsabile del comparto pizza di Expocook. La competizione, alla sua seconda edizione, si svolgerà mercoledì 27 dalle 9.30 alle 14 e vedrà  50 top pizzaioli  provenienti da tutta Italia sfidarsi a colpi di farina e impasti per guadagnarsi l’ambìto premio.

Tra i membri della giuria, capitanata da don Antonio Starita, presidente delle “Centenarie”, le 10 pizzerie con più di 100 anni di attività, vi sarà il  maestro Pizzaiolo Daniele Vaccarella, presidente della Sicilian School of Pizza, Stefano Catalano, agrigentino e fondatore del comitato promotore “Fondazione Mondo Pizza”, Salvatore Lionello, patron della nota pizzeria  Lionello – Gli artigiani della pizza dal 1989, in provincia di Caserta, la food blogger Laura Martino e nella doppia veste di giurato e speaker Enrico Bianchini, giornalista e giudice internazionale di pizza. Per informazioni  e iscrizioni  www.schooofpizza.it

ExtraDay il 28 febbraio

L’ExtraDay, che si svolgerà il 28 febbraio, dalle 11 alle 18.30, è una intera giornata promossa da Federalberghi dedicata alla ricettività esperienziale. Si tratta di una conferenza di servizi il cui focus riguarderà lo stato della ricettività in Sicilia con testimonianze  di albergatori ed operatori di settore. Nel primo pomeriggio, vi sarà l’intervento dello chef Bruno Barbieri, sette stelle Michelin in carriera, giudice di Masterchef che parlerà della propria esperienza, in qualità di conduttore di 4Hotel su Sky Uno, sul settore alberghiero fornendo alcuni preziosi consigli per offrire servizi di qualità.

Le Masterclass di Cronache di Gusto

Altra novità di quest’anno, di grande interesse per il nutrito pubblico di winelovers ed esperti del settore, saranno le masterclass organizzate da Cronache di Gusto, il magazine on line dedicato all’enogastronomia, media partner di Expocook, che si svolgeranno all’interno di un’apposita area dedicata ad  un pubblico, a numero chiuso, di esperti e appassionati, per accedere alle quali sarà necessario prenotare il proprio ticket d’ingresso  del costo di 15 euro che darà diritto al calice in omaggio. Per  prenotare le masterclass scrivere a  prenotazioni@expocook.org.

Il Gran Galà di beneficenza  “Expocook for children”

Spazio anche alla beneficenza. Un evento dedicato al buono, non può che esserlo in tutti i sensi: giovedì  28 febbraio alla Tonnara Florio di Palermo si svolgerà “Expocook for children”, il Gran Galà di beneficenza che farà vivere ai partecipanti l’esperienza di trovarsi “a cena con le stelle”, ovvero tutti gli chef stellati e non, maestri gelatieri, pasticcieri e pizzaioli,  insieme a tutti gli altri illustri protagonisti di Expocook per trascorrere insieme  una serata all’insegna della solidarietà. Per accedere alla serata occorrerà acquistare un ticket del costo di 80 euro su  prenotazione scrivendo a  prenotazioni@expocook.org  che darà accesso alla cena il cui menù sarà preparato dagli chef dell’Associazione Cuochi e Pasticceri di Palermo. L’incasso della cena di gala sarà destinato all’acquisto di un macchinario richiesto dal Pronto Soccorso pediatrico degli Ospedali Riuniti Villa Sofia –Cervello.