Policlinico, paziente pesa 240 chili e per una gastroscopia chiesto intervento dei vigili del fuoco

0
18

Non è la prima volta e non sarà nemmeno l’ultima. Un paziente grande obeso – si tratta di una donna che pesa oltre 240 chilogrammi – e per consentire una indagine diagnostica è stato richiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

 

Il fatto è accaduto al Policlinico “Giaccone”, dove in queste ore i medici hanno chiesto un esame gastroscopico urgente, a causa di un sanguinamento, per la donna e per il trasferimento da un reparto all’altro, a causa della mole della paziente è stato chiesto l’intervento dei vigili del fuoco. La donna dopo l’indagine endoscopica dovrà di nuovo essere trasferita al reparto di Rianimazione dove è attualmente ricoverata.