Porto Palo di Capo Passero: arrestati fratello e sorella, picchiano i loro coniugi, ma sono amanti

0
66
operazione bivio

I carabinieri hanno arrestato nel Siracusano un uomo ed una donna, fratello e sorella, di 54 e 50 anni, di Porto palo di Capo Passero, per aver preso a bastonate i rispettivi coniugi colpevoli di una relazione sentimentale clandestina. Sono accusati di atti persecutori perché quello non sarebbe stato l’unico episodio di violenza ai danni dei due fedifraghi e, ora, come disposto dai magistrati della Procura di Siracusa, sono ai domiciliari.

A lanciare l’allarme giovedì sera è stata una chiamata alla sala operativa dei carabinieri in merito ad una aggressione nei confronti dei rispettivi coniugi ma prima dell’arrivo delle forze dell’ordine i due fratelli erano riusciti a nascondere spranghe e bastoni nella loro auto. Le testimonianze delle due vittime, ex cognati, hanno permesso ai militari di poter ricostruire la vicenda ed eseguire l’arresto. Quanto accaduto non sarebbe stato l’unico episodio di violenza registrato ai danni delle vittime.