Pozzallo, traffico di valuta scoperto da finanzieri: sequestrati 110mila euro

0
38

La Guardia di finanza di Pozzallo, in provincia di Ragusa, in collaborazione con funzionari dell’Agenzia delle Dogane, ha fermato due italiani, originari della Puglia e diretti a Malta, con un carico di banconote per un valore di 110mila euro. L’operazione è scattata a seguito di indagini incrociate con le banche dati a carico dei due viaggiatori in procinto di imbarcarsi sul catamarano diretto all’isola dei Cavalieri.

I finanzieri ed i funzionari della Dogana hanno sottoposto ad accurata ispezione il bagaglio di entrambi, nonostante i due avessero preventivamente affermato di non avere nulla da dichiarare. Dal controllo è stato possibile rinvenire, abilmente nascoste all’interno di un doppio fondo del bagaglio, decine di banconote di grosso taglio e suddivise in mazzette cellophanate per un valore totale di 110mila euro. Il titolare del bagaglio carico di valuta è stato denunciato per autoriciclaggio e l’intera somma sottoposta a sequestro.