Premio La Giara, saranno svelati venerdì i nomi dei finalisti siciliani

0
47

di Giuseppe Allegra – 

Si conclude venerdì 10 aprile a partire dalle 17 la fase regionale della quarta edizione del premio letterario La Giara, promosso dalla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito opera Rai Eri, e dal Coordinamento Sedi regionali ed estere. All’Auditorium di Rai Sicilia (in viale Strasburgo, a Palermo) saranno proclamati i due scrittori selezionati dalla giuria regionale, che saranno ammessi alla selezione nazionale dell’edizione che si concluderà a luglio 2015 con la proclamazione della terna finalista. I volumi dei vincitori saranno pubblicati e distribuiti dalla Rai.

La Sicilia ancora una volta si conferma terra di aspiranti scrittori. Massiccia la partecipazione come per le passate edizioni.

161 i manoscritti pervenuti per questa edizione da tutta l’isola. 132 quelli ammessi, 29 gli esclusi.

All’evento prenderà parte la Commissione regionale del premio, formata da Salvatore Savoia (presidente), Maria Elena Vittorietti, Eleonora Lombardo,Alberto Samonà e Giacomo Cacciatore, che coglierà l’occasione per condividere pubblicamente le valutazioni generali fatte sui numerosi libri arrivati per la quarta edizione.

Quest’anno, inoltre, verrà riservato uno spazio importante all’editing. A guidare i ragazzi nei meandri della scrittura sarà Eleonora Lombardo.

Infine l’esperienza di un’intraprendente ragazza siciliana. Il suo nome è Claudia Sabella e conosce il premio La Giara per avervi preso parte nella seconda edizione. Recentemente ha scelto di pubblicare libri altrui ed è così che è nata Elpìs, la sua piccola casa editrice. Con lei due giovani scrittrici palermitane che, con grande maestria, alla scrittura abbinano il disegno: Nicoletta Torregrossa, autrice de ‘La custode dei sogni – Le essenze’, suo romanzo d’esordio pubblicato a fine 2015 (Elpìs, pagg. 412 ) e Alessia Fiorentino autrice della trilogia ‘Sitael’ che presenterà ‘Falene’ (1° Vol. de “La Saga Oscura”, Elpìs editore) in uscita a giorni.  La lettura di alcuni passaggi dei libri sarà a cura della scrittrice Fosca Medizza.

L’evento, trasmesso in diretta streaming (www.auditoriumpalermo.it/) è condotto da Marzia Puleo.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.