Primo caso di legionella in Sicilia, muore donna di 63 anni ricoverata all’ospedale Villa Sofia di Palermo

0
85
pediatra

Una donna di 63 anni è morta nel reparto dell’ospedale Villa Sofia a causa di un’insufficienza respiratoria da polmonite bilaterale da legionella.

Il decesso è avvenuto la scorsa settimana. L’ospedale lo ha segnalato, come da prassi, al dipartimento di epidemiologia e malattie infettive dell’Asp e al comitato di controllo delle infezioni ospedaliere.

La paziente, che abitava nella zona di viale Strasburgo, è stata ricoverata lo scorso 15 settembre al pronto soccorso, dove le sue condizioni erano apparse già delicate. Quattro giorni dopo è stata trasferita nel reparto di Medicina interna semi-intensiva della Geriatria. I successivi accertamenti hanno fatto emergere l’infezione dovuta al batterio.

“E’ stato effettuato un prelievo polmonare – spiegano dalla direzione sanitaria -, che è stato inviato al Policlinico per la tipizzazione batterica della legionella. Per l’ospedale non c’è nulla da temere, sarà effettuata la sanificazione standard prevista. Ricordiamo che la legionella non e’ trasmissibile da persona a persona”.