Raciti (Pd): “Noi in campo, non staremo né Orlando né con Ferrandelli”

0
31
Fausto Raciti

Raciti, segretario regionale del Pd, è stato chiaro sulla questione amministrative di palermo del 2017: “Stiamo definendo un perimetro, una coalizione, un percorso, la settimana prossima, dopo la visita di oggi e domani di Renzi, annunceremo rilevanti novità”.

Lo ha detto a margine degli “Stati generali della salute”, parlando con i giornalisti. “Si tratta di alleanze e idee da mettere in campo per governare la città – ha aggiunto Raciti -. Noi partiamo dalla coalizione e insieme definiremo il modo in cui si sceglie il candidato e quali devono essere le sue caratteristiche. Noi siamo in campo e ci saremo fino in fondo. Sostegno a Orlando? Mi pare che fino a questo momento sia stato il primo cittadino ad escludere qualsiasi ipotesi di alleanza – ha sottolineato Raciti -. Noi le porte le abbiamo tenute aperte ma lui ci ha invitato a prendere il caffè con Verdini, quindi mi pare che il nostro percorso non può che prendere atto dell’indisponibilità di Orlando”.

Il segretario Raciti ha parlato anche della candidatura di Fabrizio Ferrandelli, sulla quale ha escluso qualsiasi convergenza da parte del Pd: “Mi sembra che gli sponsor che ha trovato nel suo percorso, a partire da Cuffaro passando per pezzi rilevanti del centrodestra, evidenziano una prospettiva non compatibile con quella che stiamo cercando di costruire”. (ITALPRESS)