Ragusa, scoperta donna che viaggiava in bus con 700 grammi di cocaina: arrestata 33enne albanese

0
21
omicidio di francesco manzella

Viaggiava in autobus con 700 grammi di cocaina pura. Una donna di 33 anni albanese, irregolare in Italia, è stata arrestata dalla Squadra mobile di Ragusa.

E stata individuata dagli agenti della sezione Narcotici durante alcuni controlli alla stazione degli autobus mentre scendeva da un bus proveniente da Catania. E risultata sprovvista dei documenti validi per il soggiorno in Italia ed è stata condotta in Questura.

Nella sua borsa sono stati trovati due involucri di grosse dimensioni in un sottofondo ricavato all’interno contenenti 700 grammi di cocaina purissima per un valore di mercato di oltre 50mila euro.

Per la donna è scattato l’arresto ed è stata condotto nel carcere di Catania. Dopo la detenzione sarà espulsa dall’Italia per fare ritorno in Albania.

“La Polizia di Stato di Ragusa continua l’attività di repressione del traffico di sostanze stupefacenti colpendo ogni anello della catena – dice il dirigente della Squadra mobile, Antonino Ciavola – Purtroppo si registra una richiesta maggiore e, quindi, gli introiti delle organizzazioni criminali crescono come cresce chi si presta a trasportare droga per poche centinaia di euro”.