Rapina a furgone porta valori nel 2015 a Palermo, un arresto: sarebbe un componente del commando

0
73

Gli agenti della squadra mobile di Palermo hanno arrestato Giusto Gueccia, 44 anni, su un’ordinanza del gip del Tribunale di Palermo, accusato di rapina aggravata e tentato omicidio. L’uomo si trova ai domiciliari.

Secondo le indagini Gueccia farebbe parte del commando che il 9 novembre del 2015 ha assaltato un furgone portavalori in viale Leonardo da Vinci a Palermo. I banditi si sono riusciti ad impossessare di 200 mila euro. Per fuggire hanno sparato in testa ad una guardia giurata. Il vigilante è rimasto in vita.

Per la rapina Gueccia era stato sottoposto a fermo l’11 novembre del 2015. Il Tribunale del Riesame il 4 dicembre dello stesso anno lo aveva scarcerato. In base a nuove indagini grazie anche a intercettazioni telefoniche e ambientali, ad una perizia balistica della polizia scientifica e dalla comparazione antropometrica effettuata sui filmati catturati da un sistema di videosorveglianza e’ stato emesso un nuovo provvedimento cautelare.(ANSA)