Rapina al Bingo di via Messina Marine, due giovani palermitani arrestati dalla polizia

0
43

Rapina al Bingo di via Messina Marine, due giovani palermitani arrestati dalla polizia. Gli agenti hanno fermato Vittorio La Barbera, 21 anni e Antonino Leto, 23 anni, accusati di avere rapinato la sala scommesse. Agli arresti domiciliari, con l’accusa di favoreggiamento, è finito anche il cassiere del Bingo, M.N. di 36 anni.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, i due il 28 gennaio, “sarebbero entrati nella garitta presidiata dal cassiere e, pistola in pugno, sono riusciti a trafugare circa 3000 euro”. Gli agenti sono riusciti a identificare i due malviventi grazie ai filmati delle telecamere, una approfondita conoscenza del territorio e un’attenta analisi dei profili social dei due giovani.

Il cassiere, unico testimone della rapina, non ha fornito ai poliziotti alcun indizio. Anzi ha detto di non conoscere i due, affermazione poi smentita dalle indagini, e di non essere in grado di riconoscerli neanche con foto segnaletiche. In alcune foto pubblicate sui social i due rapinatori indossavano gli stessi abiti del giorno del colpo.