Regione, Lentini: “Ok riclassificazione dipendenti, Aran non perda tempo”

0
23

“Finalmente è stato centrato l’obiettivo della riclassificazione del personale dipendente della Regione Siciliana anche per le categorie A e B, dopo anni di battaglie anche attraverso un apposito disegno di legge, che prima dell’inizio della sessione di bilancio, era pronto per l’aula e che mi vedeva come primo firmatario”. Lo dice Totò Lentini, capogruppo Popolari e Autonomisti all’Ars, dopo l’approvazione dell’articolo da parte di Sala d’Ercole.

“Ora bisogna impegnarsi a trovare nuove risorse che assicurino il percorso e che eliminino il rischio impugnativa – aggiunge Totò Lentini – L’Aran non deve perdere tempo ed avviare immediatamente il tavolo delle trattative per giungere al rinnovo del contratto di lavoro di un comparto da troppi anni mortificato. Siamo per la valorizzazione delle risorse umane che da anni svolgono mansioni superiori e che è giusto gratificare. Bisogna arrivare ad un nuovo metodo di assegnazione del personale che da un lato potenzi i servizi e dall’altro valorizzi le risorse. Ho sempre creduto nella necessità di dare dignità al comparto e spero che l’assurdo accordo Stato-Regione del dicembre scorso presto svanisca perché si possa dare nuova linfa vitale alla dirigenza anche per affrontare al meglio la sfida delle risorse extraregionali e di quelle legate al Pnrr”, conclude Totò Lentini.