Regione, Musumeci dopo bocciatura Def all’Ars: “Mai ostaggio di nessuno. Pronto alle urne”

0
115

“Non sarò ostaggio di nessuno, né io né il mio governo. Se ci vogliamo confrontare, facciamolo qui con la telecamera sul volto e alla luce del sole; se pensate che per ottenere il voto io debba confrontarmi con qualcuno dietro le quinte, potete scordarvelo: se il Parlamento non mi consentirà di lavorare, non ho alcuna difficoltà riconsegnare la Sicilia al voto dei cittadini”.

Lo ha detto il governatore Nello Musumeci, intervenendo in Aula all’Ars durante la discussione del Def regionale. “Se si pensa di far ricadere la responsabilità della drammatica situazione economica della Sicilia – ha aggiunto – sul governo e su questo presidente, manca del tutto il senso di responsabilità. Ognuno ne prenda atto: non possiamo giocare al tanto peggio, tanto meglio. Abbiamo giurato tutti e 70, al momento dell’insediamento, non di mettere i bastoni tra le ruote al governo, ma di operare con scrupolo e coscienza nell’interesse della Sicilia”.