Rischio fallimento per il Palermo dopo le due perquisizioni

0
14
buone notizie per la palermo calcio

Rischio fallimento per il Palermo. Segnali inquietanti arrivano alla società di Viale del Fante che oggi ha nuovamente ricevuto la visita di un gruppo di finanzieri del Nucleo regionale di polizia tributaria che hanno effettuato una nuova perquisizione negli uffici del Palermo Calcio, presso lo stadio comunale Barbera.

I militari delle fiamme gialle, dopo la prima perquisizione del 7 luglio, hanno effettuato nuove verifiche all’interno dei locali della società, presieduta da Maurizio Zamparini. Il patron friulano è al centro di una inchiesta in cui si ipotizzano vari reati, dal falso in bilancio all’appropriazione indebita. L’inchiesta è coordinata dal procuratore aggiunto di Palermo Salvatore De Luca e potrebbe anche sfociare in una istanza di fallimento della società, compito demandato anche alla Procura della Repubblica.