Roma sommersa dai rifiuti, il Codacons chiede dimissioni assessore Muraro

0
26

Anche il Codacons scende in campo contro l’assessore all’ambiente del Comune di Roma, Paola Muraro, dopo le notizie emerse nelle ultime ore e il contenuto dall’intervista rilasciata al Corriere della Sera. “Chiediamo all’assessore di fare un passo indietro e dimettersi – afferma il presidente Carlo Rienzi – Siamo convinti della buona fede della Muraro e del sindaco Raggi ma purtroppo non basta. L’incompatibilità emersa a seguito dell’attività svolta dalla stessa all’interno dell’Ama è talmente evidente e abnorme che non esistono soluzioni alternative alle dimissioni. La Muraro, inoltre, ha confermato un astio personale nei confronti dell’Ad Fortini, altro elemento che aggrava la sua posizione, considerato che un soggetto con incarichi istituzionali dovrebbe essere assolutamente neutrale e al di sopra di qualsiasi sospetto. Anche perché dopo le dichiarazioni dell’assessore apparse oggi sul Corriere e relative al presidente Ama – prosegue Rienzi – qualsiasi misura nei confronti dell’azienda potrebbe essere interpretata come un abuso di atti d’ufficio”. Per tale motivo il Codacons chiede oggi le dimissioni di Paola Muraro o la rimozione dall’incarico da parte del sindaco Virginia Raggi.