Ruggero Razza: “L’assessorato agirà contro i furbetti del cartellino”

0
26
ruggero razza

L’assessore alla Sanità Ruggero Razza interviene sul blitz della guardia di finanza che questa mattina ha portato ai domiciliari 11 dipendenti e indagati complessivamente 42 “furbetti del cartellino”.

“Tra i primi atti dal nostro insediamento c’è stata la direttiva sul controllo delle presenze e anche se i fatti per i quali si procede sono antecedenti all’insediamento di questo governo, fa rabbia pensare che dipendenti pubblici non siano presenti alle loro responsabilità. Sono sicuro che gli inquirenti andranno in fondo per scoperchiare del tutto questa vergogna” – ha commentato l’assessore regionale siciliano alla Sanità.

Razza ha affermato che “l’assessorato per la Salute si costituirà parte civile nel procedimento e se dovessero ricorrere i presupposti avvierà le procedure di licenziamento per i dipendenti infedeli”