Sala d’Ercole: Gennuso resta, inammissibile ricorso di Gianni

0
30
gennuso indagato
giuseppe gennuso

A Sala d’Ercole Giuseppe Gennuso resta, è inammissibile il ricorso di Pippo Gianni. A mettere fine alla querelle per un seggio all’Assemblea regionale siciliana Palermo ci ha pensato la Corte di Cassazione.

I giudici hanno ritenuto inammissibile il ricorso presentato dall’ex deputato all’Assemblea regionale siciliana, Pippo Gianni, contro l’elezione a Palazzo dei Normanni di Giuseppe Gennuso in una mini tornata elettorale, svoltasi il 5 ottobre del 2014 dopo la ripetizione del voto in 9 sezioni della provincia di Siracusa per presunti brogli.

A darne notizia è lo stesso Giuseppe Gennuso. “Credo che su questa vicenda – dice Giuseppe Gennuso -, dove abbiamo vinto in tutti i gradi di giudizio, Tar e Cga, con il pronunciamento della Suprema Corte, si possa mettere la parola fine. Voglio ricordare che pur avendo ragione nelle elezioni del 2012, mi sono insediato due anni dopo, sottoponendomi al responso delle urne seppur in piccole proporzioni”, conclude Gennuso.