Salemi: il maltempo fa crollare una casa disabitata nel centro storico

0
69

Era per fortuna disabitata la casa su due elevazioni, al civico 12 di via Porta Corleone, nel centro storico di Salemi, che intorno alle 9,30 è collassata sia per vetustà sia per le infiltrazioni di acqua piovana, così come accertato dai vigili del fuoco.

Il cedimento di una parte del solaio (una porzione era già crollata tempo fa) ha provocato il collassamento dell’immobile. Con i vigili del fuoco volontari di Salemi, sono intervenuti quelli di Trapani con l’autoscala e unità cinofile da Alcamo che hanno verificato che non vi erano persone sotto le macerie.

Le parti ancora pericolanti sono state rimosse e si sta provvedendo a mettere l’area in sicurezza. Sul posto pure vigili urbani, personale dell’ufficio tecnico comunale, dell’azienda del gas e dell’Enel.

E’ l’ultimo di una lunga serie di crolli che negli ultimi anni hanno interessato vecchie case del centro storico. Sempre per infiltrazioni di acqua piovana, la scorsa notte i vigili del fuoco di Alcamo hanno fatto evacuare un’anziana da un’abitazione di via Speranza, a Castellammare del Golfo, dove sono intervenuti anche i carabinieri, personale dell’ufficio tecnico comunale e i vigili urbani. (ANSA)