Salvini commissaria il partito in Sicilia con un senatore di Varese

0
60
la lega tende la mano a musumeci

Salvini commissaria il partito in Sicilia. E’ Stefano Candiani, 47 anni (nella foto), originario di Varese e senatore al secondo mandato, l’uomo scelto dal leader della Lega. Prende il posto del segretario uscente Angelo Attaguile che insieme ad Alessandro Pagano gestiva il partito nell’Isola.

In Sicilia sarà l’avvocato Fabio Cantarella a seguire la comunicazione del partito. Per il leader nazionale Matteo Salvini l’idea è quella di costruire il partito su un modello federale e di inquadrare circoli e territori secondo uno statuto. A Candiani toccherà il compito di occuparsi delle elezioni amministrative del prossimo 10 giugno in Sicilia: ci sono programmi, candidati e accordi da chiudere nelle città più importanti Catania, Messina, Messina, Siracusa e Trapani. Nelle scorse settimane un’inchiesta giudiziaria ha coinvolto i leader locali della Lega.