Salvini: “Presto sarò a Palermo per vigilare che il sindaco non ci piazzi gli immigrati”

0
2504
matteo salvini

“Sarò il prima possibile a Palermo, dove ci sono tre ville sequestrate ai mafiosi che verranno restituite ai cittadini. Vigilerò che in queste ville il prode sindaco di Palermo non ci piazzi degli immigrati senza diritti o senza averne titolo. Andrò a Palermo per essere sicuro che il sindaco non ci piazzi dei migranti”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini, in diretta Facebook. “E’ finita la pacchia – ha aggiunto Salvini -. E se qualche sindaco rimpiange quei bei tempi andati se ne faccia una ragione, ha trovato il governo sbagliato e ha trovato il ministro sbagliato”.

“Mi chiedo, ma a Napoli o a Palermo non ci sono cittadini che hanno bisogno di una casa, di un lavoro, di assistenza? Oggi i sindaci del Pd lanciano la crociata contro il decreto sicurezza. Fate quello che volete, rispettate la legge, non rispettatela, no problem. Non fate un dispetto a Salvini, lo fate ai palermitani, ai napoletani, ai milanesi, agli italiani che vogliono semplicemente un po’ più di tranquillità. Fate quello che credete, non mi rovinate il sonno o le giornate. Mi spiace che ci siano dei politici pagati dai cittadini italiani e dai migranti regolari che sono i benvenuti, che invece fanno i fenomeni. Qualche sindaco di sinistra non lo applicherà per dare contro a Salvini e alla Lega? Mi spiace per i cittadini, per Palermo e Napoli che meritano di più”. Lo ha detto il vice premier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, in una diretta Facebook.