Sanità, neonata salvata da cancro al fegato all’Ismett

0
38

Una neonata è stata salvata dopo essere stata operata all’Ismett di Palermo per la rimozione di un tumore al fegato. I medici le hanno asportato la porzione di fegato interessata dalla neoplasia con un intervento di estrema complessità chirurgica, anestesiologica e di gestione postoperatoria, vista l’eta’ e il peso di poco superiore ai 3 chlogrammi.

 

“Il caso rappresenta un importante esempio del buon funzionamento della rete sanitaria regionale – spiega Angelo Luca, vicedirettore di Ismett – le diverse strutture presenti sul territorio, ciascuna per le proprie competenze e risorse, hanno efficacemente collaborato per gestire e risolvere in breve tempo la patologia della piccola paziente”.

 

“E’ molto raro che vengano diagnosticati tumori del fegato in eta’ neonatale e sono quindi poco frequenti gli interventi chirurgici sul fegato eseguiti in bambini cosi’ piccoli – spiega Marco Spada, uno dei medici di Ismett che hanno eseguito l’intervento – la rarita’ del caso trattato e la tenera eta’ della paziente rendono ancor piu’ soddisfacente il risultato ottenuto”.