Sanità: Roberta Gerasia al vertice dell’associazione radiologia interventistica

0
18

La palermitana Roberta Gerasia è stata eletta presidente del nuovo board dell’associazione italiana di radiologia interventistica (AITRI), il principale punto di riferimento del settore, ente senza fine di lucro che ha come obiettivo quello di formare personale competente. Gerasia lavora con l’istituto Ismett di Palermo dal 2004, dove svolge la mansione di tecnico sanitario di radiologia medica.

“La mini-invasività e la multidisciplinarietà ha permesso alla radiologia interventistica negli ultimi anni di guadagnarsi il prezioso ruolo di alternativa alla chirurgia tradizionale – sottolinea Roberto Miraglia, responsabile dei Servizi di Radiologia di Ismett – Il futuro di questa metodica è rappresentato dai sempre più selettivi trattamenti di patologie tumorali, endovascolari dei grandi vasi addominali e toracici e del sistema nervoso, che vengono eseguiti su pazienti adulti e pediatrici con rischi, in buona parte dei casi, trascurabili. Il ruolo di associazioni come l’AITRI diviene, perciò, sempre più fondamentale perché è un settore in continua espansione dove la formazione di personale qualificato è una reale esigenza”.

Roberta Gerasia è stata anche la prima italiana a conseguire a Vienna l’European Diploma of Radiography nel 2019. Attualmente, sono soltanto 4 gli italiani che hanno conseguito l’ambito titolo. Il suo campo di ricerca principale è la radioprotezione dei pazienti (pediatrici ed adulti) sottoposti a procedure diagnostiche o interventistiche e la radioprotezione dei lavoratori sottoposti a radiazioni ionizzanti.