Santa Croce Camerina: danneggiata la lapide che ricorda Loris Stival

0
62

Danneggiata la lapide in memoria di Loris Stival, il bambino trovato morto il 29 novembre 2014 nel canalone di contrada Vecchio Mulino, a Santa Croce Camerina, nel Ragusano. A denunciarlo ai carabinieri è stato il nonno materno, Franco Panarello.

Il padre di Veronica, la mamma di Loris Stival – condannata in appello a 30 anni – si è recato per pregare nel luogo del ritrovamento del nipote e si è accorto che la stele commemorativa era stata danneggiata, nel periodo tra il 22 settembre – l’ultima volta che il nonno era andato sul posto – e martedì. (ANSA)